SPETTACOLI

Musica

Sanremo, Baglioni presenta Claudio Bisio e Virginia Raffaele VIDEO

Fra gli ospiti Bocelli, Giorgia ed Elisa. Nessun nome internazionale. Polemica sui migranti

Dopo le numerose indiscrezioni la notizia è ufficiale: saranno Virginia Raffaele e Claudio Bisio ad accompagnare Claudio Baglioni sul palco del prossimo Festival di Sanremo, in programma dal 5 al 9 febbraio.

Ad annunciarlo gli stessi conduttori questa mattina in una conferenza stampa dal Casinò della città dei fiori. Con loro, il neo direttore di Rai1, Teresa De Santis, il vice direttore e responsabile dell'intrattenimento della rete ammiraglia, Claudio Fasulo, il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri.

Fra le novità il fatto che il trio di conduttori, durante la kermesse canora, potrebbe trasformarsi ogni sera in un quartetto.

E fra i nomi più accreditati quello di Checco Zalone.

"Non possiamo fare i nomi, ma i cognomi... Zalone", ha scherzato Claudio. "Sta girando in Kenya, vediamo se torna in tempo".

Un'immagine dalla presentazione (Ansa)
Un'immagine dalla presentazione (Ansa)

GLI OSPITI - Fra gli ospiti ufficiali già confermati Andrea Bocelli con il figlio, Giorgia ed Elisa. E poi i freschi reduci di Sanremo Giovani, Pippo Baudo e Fabio Rovazzi. Nessun nome internazionale, per il momento. "Già l'anno scorso – ha chiarito Baglioni - la regola d'ingaggio al festival era che l'ospite arriva e porta qualcosa, e non prende soltanto. Sto aspettando ancora proposte, ma al momento non ce ne sono. Il festival è internazionale per se stesso e non ha bisogno di 'figurine'".

"La prossima sarà l'edizione numero 69 del festival di Sanremo – ha quindi spiegato – un numero che richiama la simmetria del sincronismo, lo ying e lo yang, l'avvicinamento degli opposti, che insieme formano l'accordo. Per questo ho voluto accanto a me fratello Sole e sorella Luna, Claudio Bisio e Virginia Raffaele".

"Non abbiamo mai lavorato insieme, non vedevo l'ora", ha raccontato Bisio riferendosi all'attrice. "Avremmo dovuto fare Zelig insieme, ma non è successo". "Ci siamo conosciuti un giorno a casa sua – ha proseguito scherzando - era afona: pensate per un uomo una serata con una donna afona, è un sogno".

"Lo stimo da sempre – gli ha fatto eco Virginia Raffaele - ero piccola e lui già lavorava... È un mostro. Spero con lui di colorare il festival, ma saremo rispettosi verso la gara".

LA POLEMICA - Quindi le critiche al governo in tema di immigrazione. "Siamo vicini all'anniversario della caduta del Muro di Berlino e noi invece ne stiamo alzando altri", ha detto Baglioni. "Io sono stato sempre contrario ai viaggi clandestini perché provocano morti. Ma il problema non si può risolvere chiudendoci. Se non fosse una situazione drammatica, ci sarebbe da ridere. Non si può pensare di risolvere il problema di milioni di persone evitando lo sbarco di quaranta-cinquanta persone. Siamo alla farsa".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...