SPETTACOLI

La confessione di Carlo Conti: "Dopo la morte di Frizzi il lavoro non è più una prorità"

Il conduttore toscano si confessa: "La morte di Fabrizio ci ha segnato, prima la famiglia"
carlo conti con la collega e amica antonella clerici (ansa)
Carlo Conti con la collega e amica Antonella Clerici (Ansa)

Cambio di priorità per Carlo Conti.

In un'intervista rilasciata al settimanale "Diva e Donna", il celebre conduttore ha raccontato di avere modificato il suo stile di vita dopo la morte dell'amico e collega Fabrizio Frizzi.

Una nuova consapevolezza, che lo porta a dare la priorità agli affetti e anche a se stesso.

"Prima c'era Carlo e il lavoro, oggi c'è mio figlio, mia moglie, Carlo e poi il lavoro", spiega il presentatore toscano, confessando che alcune di queste considerazioni le aveva già fatte all'indomani della paternità.

"Ogni volta che c'è qualche cambiamento viene spontaneo evolvere, maturare e vivere la vita in maniera diversa", ha aggiunto.

Un percorso analogo a quello intrapreso dalla collega e grande amica Antonella Clerici, che ha deciso di rallentare per dedicarsi di più alla figlia Maelle.

"La morte di Fabrizio ci ha segnato – conclude Conti - Anche io ho rallentato molto, sto lavorando meno".

Carlo Conti dal 2012 è sposato con la costumista Francesca Vaccaro. L'8 febbraio 2014, a Firenze, è nato il loro primogenito, Matteo.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...