SARDEGNA IN PARLAMENTO - ORIGANO

Gasdotti, proposta in Bilancio
''L'Isola nella rete nazionale''

Per il senatore Emilio Floris di Forza Italia la Sardegna va considerata connessa alla Penisola per accedere alla perequazione dei costi

Ritenere la Sardegna “virtualmente interconnessa” alla rete nazionale gasdotti per garantire la perequazione dei costi energetici fra l'Italia continentale e le regioni insulari. È l’obiettivo dell’emendamento presentato al disegno di legge di bilancio 2020 in prima lettura (passerà poi alla Camera) in V commissione a palazzo Madama dal senatore sardo Emilio Floris di Forza Italia e segnalato dal gruppo: la proposta sarà votata durante le riunioni che precedono l’approdo in Aula del testo, previsto per martedì 3 dicembre. Due le proposte sul Mezzogiorno che coinvolgono direttamente la Sardegna ritenute prioritarie dai 5 stelle e che saranno quindi votate: per sostenere il settore zootecnico al Sud, Rosa Abate ha proposto di istituire un fondo di due milioni presso il ministero delle Politiche agricole per concedere contributi per l'acquisto di vacche nutrici da parte delle aziende agricole la cui sede operativa è nelle Regioni del Mezzogiorno, mentre Loredana Russo, insieme al collega sardo Gianni Marilotti, vorrebbe autorizzare la spesa di 4 milioni di euro per il fondo prevenzione randagismo, vincolando il 60 per cento delle risorse alle regioni del Meridione. Più specifica la proposta segnalata da Giuseppe Cucca di Italia Viva: in occasione degli eventi sportivi in preparazione alle Olimpiadi di Tokio 2020, la sua modifica destina al Comune di Nuoro 120mila euro per organizzare, con la SSD Nuoro Softball, le manifestazioni ''Nuoro 2020'' in occasione del 60º anniversario delle Olimpiadi di Roma del 1960, in ricordo del conferimento della medaglia di bronzo al pesista nuorese Sebastiano Mannironi.

© Riproduzione riservata

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...