CRONACA SARDEGNA - AGENDA

"La partita con papà", il calcio come antidoto alla lontananza tra figli e padri detenuti

parte della locandina
Parte della locandina

L'appuntamento, con "La partita con papà", la giornata di calcio dedicata ai genitori detenuti e ai loro figli che viene organizzata negli istituti penitenziari italiani, è per il 5 dicembre 2017.

L'iniziativa è promossa anche quest'anno da Bambinisenzasbarre, con il sostegno del ministero della Giustizia (il dipartimento interessato è quello dell'Amministrazione penitenziaria), ed è pensata per sensibilizzare le istituzioni, i media e l'opinione pubblica sulla situazione dei 100mila bambini in Italia (in Europa sono oltre 2 milioni) che vivono la separazione dal proprio genitore detenuto.

Anche Cagliari è interessata dall'evento, che si terrà alla Casa Circondariale di Uta, a partire dalle 10.30 del mattino.

L'obiettivo è quello di "preservare il legame affettivo con il genitore, fondamentale per la crescita del bambino e per la sua stabilità emotiva. Un legame che svolge un’importante funzione preventiva rispetto a fenomeni quali devianza giovanile, abbandono scolastico, illegalità, molto più frequenti in presenza di un’interruzione del rapporto genitori figli".

(Redazione Online/m.c.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...