POLITICA

il dibattito

Voto sdoppiato, le opposizioni: "I nostri soldi usateli meglio"

Polemiche per la decisione di non fare l'Election Day in Sardegna
(archivio l unione sarda calvi)
(Archivio L'Unione Sarda - Calvi)

Polemiche in Sardegna per la leggina approvata dal Consiglio regionale che prevede di andare due volte alle urne nel giro di pochi giorni.

Le opposizioni chiedono alla maggioranza e alla Giunta di "risparmiare" i 9 milioni che si spenderebbero senza l'accorpamento.

In particolare il Pd in Sardegna ha presentato una proposta di legge per l'Election day e ha avviato una campagna social: "Nove milioni di euro: i nostri soldi usateli meglio".

In Sardegna si voterà infatti il 20 settembre solo per il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari e per assegnare il collegio del nord dell'Isola per il Senato, rimasto vacante dopo la morte della senatrice Vittoria Bogo Deledda.

Le elezioni per il rinnovo di 160 Consigli comunali - l'unico capoluogo provinciale è Nuoro - previste per questa primavera, sono slittate invece al prossimo autunno, in una domenica tra il 24 ottobre e il 29 novembre. L'orientamento prevalente della Giunta è quello di votare a ottobre.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}