POLITICA

lo scrutinio

Sassari, in corsa Campus e Brianda. Indietro centrodestra e M5S

Mariolino Andria, centrodestra, e Maurilio Murru, M5S, sono sotto di più di dieci punti
nanni campus e mariano brianda (foto fb)
Nanni Campus e Mariano Brianda (foto Fb)

Sono il magistrato Mariano Brianda, del centrosinistra, e Nanni Campus, sostenuto da cinque liste civiche, i due candidati che si stanno affermando sui sette in lizza per Sassari.

Lo spoglio è ancora in corso e procede a rilento.

Poco più di 80 le sezioni scrutinate su 136: testa a testa tra Mariano Brianda con 10593 voti (33,86%) e Nanni Campus con 9583 voti (30,63%). Restano molto indietro il geometra Mariolino Andria per il centrodestra con 5078 voti (16,23%) e il consigliere uscente Maurilio Murru (M5s) con 4558 voti (14,57%).

In coda Marilena Budroni (È viva Sassari) con 904 voti (2,89%), Lino Mura (Alternativi per Sassari) con 419 voti (1,34%), Giuseppe Doneddu (Partito comunista) con 147 voti (0,47%).

L'AFFLUENZA - In calo intanto l'affluenza: alle 23 ha votato il 54,84% degli aventi diritto contro il 65,9% del 2014. Giù anche la partecipazione complessiva al voto in Sardegna: 55,3% contro il 63% di cinque anni fa.

L'eventuale ballottaggio è fissato tra due settimane.

La città viene governata da 14 anni dal centrosinistra, l'ultimo mandato è stato quello del sindaco uscente, Nicola Sanna.

(Unioneonline/D)

GLI AGGIORNAMENTI: SEGUI

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...