POLITICA

la decisione

Frongia, assessore regionale ai Lavori pubblici, si dimette da consigliere di Iglesias

Il presidente dei Riformatori sardi saluta maggioranza e minoranza
il municipio di iglesias e nel riquadro roberto frongia (foto l unione sarda simbula)
Il municipio di Iglesias e, nel riquadro, Roberto Frongia (foto L'Unione Sarda - Simbula)

Roberto Frongia, presidente dei Riformatori sardi e assessore ai Lavori pubblici nella Giunta regionale guidata dal governatore Christian Solinas, lascia il Consiglio comunale di Iglesias, la sua città.

Una decisione dovuta al fatto che l'incarico appena assunto in Regione comporta impegni piuttosto gravosi e, proprio per questo, Frongia (avvocato di professione) non vuole correre il rischio di dover disertare le sedute dell'assemblea civica iglesiente.

"Avrò comunque molto piacere, qualora il Consiglio lo ritenesse opportuno, di incontrare l'assemblea civica di cui ho avuto l'onore di far parte - dice l'assessore Frongia - è un'esperienza che ho vissuto con passione e molto orgoglio: stare su quei banchi - in qualunque posto si abbia occasione di farlo - è sempre un'occasione concreta di mettersi a disposizione della città e io tengo a ringraziare tutti i concittadini che hanno riposto in me la loro fiducia".

L'assessore regionale ai Lavori pubblici, inoltre, rivolge un saluto a maggioranza e minoranza, schieramento, quest'ultimo, di cui faceva parte: "Il mio augurio a consiglieri, sindaco e assessori è che, pur nelle divisioni e divergenze di vedute reciproche, si tenga sempre presente l'interesse della città". Il primo dei non eletti, nella lista dei Riformatori sardi, è l'avvocato Luisella Corda. Il Consiglio, nelle prossime sedute, dovrà procedere alla surroga.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...