POLITICA

La polemica

Il ministro Fontana ad Alghero, la furia del sindaco: "Sgarbo istituzionale, non mi ha avvisato"

Molte persone sono state trasferite nella struttura di Fertilia. Il leghista: "Capiamo le loro problematiche"
il sindaco di alghero e il ministro fontana (foto ufficio stampa)
Il sindaco di Alghero e il ministro Fontana (foto ufficio stampa)

“Gli anziani sono il nostro patrimonio di saggezza. Non possiamo disperderlo e cercare di far trascorrere loro una vita più dignitosa possibile. Domenica ci attendiamo un ottimo risultato e vogliamo supportare i nostri candidati”.

Così ai microfoni di Videolina il ministro della Famiglia, Lorenzo Fontana, mentre era ad Alghero per un breve tour elettorale.

Il 38enne veronese ha fatto visita al Centro Residenziale Anziani di viale della Resistenza, chiuso ormai da mesi per problemi di agibilità. Gli ospiti della struttura sono stati già trasferiti a Fertilia, ma non tutti sono soddisfatti.

“Qualcuno rimpiange la vecchia struttura – prosegue il leghista -. Io sono qui per aiutarli e capire le loro problematiche. Tutti noi dobbiamo qualcosa ai nostri nonni o ai nostri genitori”.

Una visita fatta senza avvisare il sindaco di Alghero Mario Bruno, uno "sgarbo istituzionale" che non è piaciuto al sindaco.

"È il secondo ministro che viene ad Alghero in due giorni, che fa visita in strutture comunali e non si degna neanche di mandare una mail, fare una telefonata al sindaco, avvertire i gestori", tuona Bruno.

"Ristrutturazioni, lavori, adeguamenti e interventi sono stati realizzati con la sola forza e le sole risorse locali, dopo il cedimento strutturale di parte della copertura del vecchio centro di Calabona", continua il sindaco che afferma di aver risposto allo sgarbo presentandosi in fascia tricolore, "come atto di educazione civica nei confronti di forze di governo che dimostrano di non aver alcun rispetto per le istituzioni".

Bruno ha inoltre definito quello del ministro uno "squallido teatrino propagandistico", ma poi lo ha accompagnato nel suo tour.

(Unioneonline)

***

Arriva a stretto giro la replica del ministro Fontana raccolta da Caterina Fiori:

"Sono venuto ad offrire aiuto al sindaco di Alghero anche se non è del mio partito - dice il ministro della Famiglia e delle Disabilità Lorenzo Fontana -. Perché l'interesse che mi sta a cuore è quello degli anziani ospiti del centro residenziale di Fertilia. Mi pare di capire che al sindaco interessi invece di più la polemica. Ne prendo atto. A maggio i cittadini di Alghero potranno scegliere. Attendo di vedere la nuova Amministrazione, sperando che manifesti maggiore collaborazione".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...