POLITICA

ok in consiglio dei ministri

Varata la Manovra: reddito di cittadinanza e correzione della Fornero: "Promesse mantenute" VIDEO

Salvini: "Stanco ma soddisfatto". Di Maio: "È una legge di Bilancio fatta per il popolo"

"Nei tempi previsti e senza dilazioni abbiamo approvato un decreto fiscale e un ddl sul bilancio 2019 con la previsione per il 2019-20-21".

Ad annunciare il definitivo varo della manovra economica è stato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al termine del Cdm a Palazzo Chigi, nel corso di una conferenza stampa congiunta con i suoi vice, Matteo Salvini e Luigi Di Maio, e con il ministro delle Finanze Giovanni Tria.

"Manteniamo le promesse fatte, mantenendo i conti in ordine sulla base del contratto di governo", ha dichiarato il premier.

Il titolare del Tesoro, invece, ha annunciato i principali contenuti dei provvedimenti, di cui nelle prossime ore saranno forniti i dettagli. Ovvero: "Eliminazione dell'aumento Iva, finanziamento della partenza del reddito di cittadinanza e della correzione della riforma Fornero con la possibilità di andare in pensione un po' prima per superare problemi di blocco di turn over e turn over delle competenze nelle imprese".

Lo stesso Tria ha smentito le voci che lo vorrebbero prossimo alle dimissioni.

''Sono stanco ma estremamente soddisfatto", il commento, invece, di Salvini. Che ha aggiunto: "Manteniamo gli impegni presi, gradualmente ma con coraggio, a partire dallo smontare mattone per mattone la legge Fornero, restituendo il diritto alla pensione già dal prossimo 2019, senza penalizzazioni di alcun tipo''.

Soddisfatto anche Di Maio: "Non è una legge di Bilancio qualsiasi. È una manovra del popolo, è un nuovo contratto dello Stato con i cittadini".

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...