ECONOMIA

Start Cup Sardegna: vince "Relicta" col packaging ricavato dagli scarti del pesce

i vincitori della start cup
I vincitori della Start Cup

Resistente come la plastica ma biodegradabile, anzi addirittura idrosolubile. E per di più economico.

Si parla di un packaging (imballaggio) realizzato con gli scarti della lavorazione del pesce.

L'idea che ha vinto la X edizione della Start Cup Sardegna è del gruppo "Relicta" formato da Davide Sanna, Matteo Sanna, Mariangela Melino, Andrea Farina e Giovanni Conti.

Hanno fatto il bis, dopo avere vinto il Contamination Lab dell'Università di Sassari.

Nella cerimonia che si è tenuta al Teatro Civico di Sassari è stato assegnato il secondo posto a Mo.Nat, gruppo composto da Sara Vignoli e da Daniela Paddeu, che progetta e realizza strutture d'arredo modulari che uniscono la bellezza del design Made in Italy e la natura.

Al terzo posto neeoT (Contamination Lab Università di Cagliari) di Renato Caboni, Federico Corona, e Nicola Aldo Cabras. Pensato per le aziende agricole, Neeot crea una rete privata capace di coprire con una sola antenna un'area di decine di km, e garantisce l'analisi e l'utilizzo in tempo reale dei dati provenienti dai sensori (end point) disposti dentro l'area di copertura.

I primi tre classificati parteciperanno al Premio Nazionale dell'Innovazione (PNI) che si terrà a Napoli il 30 novembre.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...