CRONACA - MONDO

filippine

Gallo da combattimento gli recide l'arteria, poliziotto muore dissanguato

La tragedia durante un raid per fermare i combattimenti illegali
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

Un gallo da combattimento ha ucciso un poliziotto nelle Filippine, è successo nella provincia di Samar del Nord durante un raid delle forze dell'ordine lunedì.

L'agente è stato colpito alla coscia dalla lama che si applica alla zampa dei volatili per i combattimenti, lama che gli ha reciso l'arteria femorale.

L'agente, Christian Bolok, è stato colpito mentre cercava di prendere il gallo durante un combattimento illegale. E' morto dissanguato durante il trasporto in ospedale.

"Non potevo crederci quando me lo hanno detto. Questa è la prima volta in 25 anni di carriera che ho perso un uomo a causa dello 'sperone' di un gallo da combattimento", ha commentato il capo della polizia provinciale, Arnel Apud.

L'attività nel Paese era permessa su licenza la domenica e durante le festività, è stata momentaneamente vietata a causa della pandemia di coronavirus.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}