CRONACA - MONDO

Ucraina

Dichiarata morta dai dottori, si sveglia dopo 10 ore

L'83enne ha ripreso conoscenza all'improvviso: "Ho visto il paradiso"
ksenia didukh (foto da frame tch tv)
Ksenia Didukh (foto da frame Tch tv)

Stupore a Stryzhavka, in Ucraina, dove i medici avevano dichiarato morta una 83enne che poi si è risvegliata all'improvviso.

Ksenia Didukh - questo il nome dell'anziana - era stata trovata dai familiari a terra all'interno del suo appartamento senza apparente battito cardiaco. Immediata la chiamata dei paramedici, che non hanno potuto fare altro che accertare il presunto decesso.

Dieci ore dopo, però, proprio mentre la famiglia della donna stava organizzando il funerale, Ksenia ha mostrato i primi segni di vita ed è stata trasportata d'urgenza in ospedale.

Secondo quanto riferito dalla stampa locale, i soccorritori avevano rilevato un elettrocardiogramma piatto sconsigliando ai familiari di portarla in ospedale perché non c'era già più nulla da fare. Diagnosi completamente sbagliata.

"Ho visto il paradiso" ha dichiarato la Didukh poco dopo aver ripreso conoscenza.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...