CRONACA - MONDO

Stati Uniti

Usa, scoperte due spie dell'Arabia Saudita: lavoravano per Twitter

Secondo l'accusa erano stipendiati da Riad e avevano accesso ai dati di migliaia di utenti
la sede del dipartimento di giustizia usa (wikipedia)
La sede del Dipartimento di Giustizia Usa (Wikipedia)

Per il Dipartimento di Giustizia statunitense sono spie al soldo dell'Arabia Saudita. Per questo due ex dipendenti di Twitter sono finiti sotto inchiesta. Uno di loro, Ahmad Abouammo, cittadino americano, è stato arrestato.

Secondo l'accusa il lavoro dei due per il social network sarebbe stato solamente una copertura. In realtà, al soldo di Riad, avevano il compito di raccogliere informazioni sugli account dei dissidenti o degli utenti che esprimevano critiche nei confronti della monarchia saudita.

In particolare, le due spie avrebbero tenuto d'occhio e carpito i dati di circa seimila account. Tra questi, quello del giornalista Omar Abdulaziz, vicino all'editorialista del Washington Post Jamal Khashoggi, ucciso il 2 ottobre dello scorso anno nel consolato dell'Arabia Saudita a Istanbul.

Nella vicenda è coinvolta anche una terza persona, accusato di aver fatto da intermediario tra gli ex dipendenti di Twitter e il

governo saudita.

Stando a quanto trapelato. il governo di Riad avrebbe elargito ai tre migliaia di dollari.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...