CRONACA - MONDO

inghilterra

Il tablet in carica sul letto va a fuoco: bimbo salvo per miracolo

Ha lasciato il dispositivo in carica sul letto mentre dormiva. Se si fosse svegliato 10 minuti dopo...
(foto dal daily mail)
(foto dal Daily Mail)

Ha portato il tablet a letto per guardare un film prima di addormentarsi, poi lo ha lasciato in carica accanto a lui, per tutta la notte.

La mattina dopo la stanza era invasa dal fumo e il dispositivo Samsung era bruciato. Così come le lenzuola e lo stesso materasso, che si era letteralmente fuso, almeno nella parte sotto il tablet.

Callum Hewki ha 11 anni e risiede a Staffordshire, nel Regno Unito, ha rischiato non poco a causa di un incidente che avrebbe potuto rivelarsi mortale. Il tablet, infatti, era a pochi centimetri dal suo cuscino.

Quando si è svegliato non riusciva a prenderlo, il dispositivo era "bloccato" nel materasso.

I genitori del ragazzino hanno denunciato l'episodio: "Siamo terrorizzati, temiamo possa accadere di nuovo. La spina e il cavo erano in perfette condizioni, il tablet aveva quattro anni".

I vigili del fuoco hanno detto che se il tablet fosse stato lasciato in quello stato per altri 10 minuti probabilmente sarebbe esploso. Con le inevitabili, terribili, conseguenze per il bambino.

Il Daily Mail, che ha raccontato la storia, ha contattato Samsung per avere chiarimenti, ma è ancora in attesa di una risposta dell'azienda.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...