CRONACA - ITALIA

roma

Corruzione, ai domiciliari il sindaco di Artena

Il primo cittadino noto per essere stato in prima linea dopo l'uccisione di Willy Monteiro
carabinieri (ansa)
Carabinieri (Ansa)

Tra gli arresti eseguiti oggi all'alba dai carabinieri vicino a Roma c'è anche quello del sindaco di Artena, in prima linea dopo l'omicidio di Willy Monteiro, e di un assessore.

Le indagini da parte dei militari di Colleferro avrebbero messo in luce una serie di reati che ipotizzano concussione, tentata concussione, falsità ideologica in relazione all'approvazione del bilancio di previsione del Comune, e abusi d'ufficio.

Artena è il paese in cui vivevano gli arrestati accusati del coinvolgimento nella morte del giovane a causa di un pestaggio.

L'ordinanza emessa dal gip di Velletri ha disposto i domiciliari per il sindaco, l'assessore ai Lavori Pubblici, l'allora responsabile dell'Ufficio Tecnico, e per il presidente di una cooperativa urbanistica a cui lo stesso Comune di Artena aveva affidato l'istruttoria dei condoni edilizi comunali.

Disposta la sospensione temporanea dai pubblici uffici nei confronti della segretaria comunale, del vice comandante della Polizia Locale e della responsabile dell'ufficio personale.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}