CRONACA - ITALIA

livorno

Vigili e carabinieri accerchiati e aggrediti da 50 ragazzi durante i controlli anti-Covid

Erano intervenuti per un assembramento di persone che giocavano a pallone in piazza
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Aggrediti durante i controlli anti-Covid. Succede a Livorno, dove sono intervenuti alcuni agenti della Polizia municipale e tre pattuglie di carabinieri oggi pomeriggio dopo una segnalazione di assembramento nella centrale piazza Attias.

Giunti sul posto, dove c'era un gruppo di persone che giocavano a pallone in mezzo alla piazza senza mascherina, gli agenti e i carabinieri hanno iniziato ad identificare i soggetti per far partire le multe.

Ma in quel momento sono stati accerchiati da una cinquantina di ragazzi ed è scoppiato il parapiglia. Anche le auto dei carabinieri sono state danneggiate, con calci, pugni, lanci di pietre e bastoni.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}