CRONACA - ITALIA

i numeri dell'epidemia

In Italia 1.851 nuovi contagi e 19 morti, Campania regione più colpita

I dati del bollettino del 30 settembre
gente in fila a napoli (ansa)
Gente in fila a Napoli (Ansa)

Il bollettino del ministero della Salute del 30 settembre registra 1.851 nuovi casi di coronavirus in Italia su 105.564 tamponi, ieri i contagi erano 1.648 su 90mila tamponi. Sale così a 314.861 il totale delle persone contagiate da inizio epidemia.

Oggi si registrano altri 19 decessi, ieri 24, che portano la conta delle vittime a 35.894. Altri 1.198 pazienti sono guariti, per un totale di 227.704 da inizio emergenza.

Le persone attualmente positive sono 51.263, 633 in più di ieri. Sale a 280 il numero di pazienti in terapia intensiva (+9), scende di una unità quello dei ricoverati con sintomi, che sono 3.047. I restanti 47.936 attualmente positivi sono in isolamento domiciliare.

In Italia da inizio emergenza sono stati effettuati 11.333.922 tamponi, per un totale di 6.848.755 persone testate.

In tutte le Regioni si registrano nuovi casi. La più colpita è la Campania con 287, poi Lazio 210, Lombardia 201, Sicilia e Piemonte 170, Veneto 155, Toscana 120, Emilia Romagna 101, Puglia 99.

I decessi: cinque nel Lazio, quattro in Lombardia, tre in Puglia e Sardegna, uno in Piemonte, Veneto, Liguria e Sicilia.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}