CRONACA - ITALIA

la tragedia

Incidente in bici nel Bresciano, muore un 44enne sardo

Fabrizio Muscas ha perso il controllo della bici per evitare un'auto
una bicicletta (foto pixabay)
Una bicicletta (foto Pixabay)

Si sono rivelate fatali le ferite riportate da Fabrizio Muscas, 44enne sardo residente a Telgate, nell'incidente avvenuto domenica lungo la strada che da Cologne (Brescia) conduce al rifugio degli Alpini, sul Monte Orfano. Muscas era arrivato nella zona in macchina poi aveva inforcato la sua bici per raggiungere proprio il rifugio.

Dalla ricostruzione delle forze dell'ordine, l'uomo ha perso il controllo della mountain bike nel tentativo di evitare un'auto. Il conducente, testimone dell'impatto, non si è fermato a prestare soccorso ed è stato rintracciato solo dopo. Preso dal panico, ha spiegato, si è allontanato e per questo è stato denunciato e la patente gli è stata sospesa.

A dare l'allarme è stato invece un altro ciclista. Sul posto Muscas è stato rianimato a lungo, poi è stato trasportato in ospedale con l'elicottero. Le sue condizioni sono apparse subito motlo gravi: il caschetto si era spezzato a metà.

Ieri la drammatica notizia della morte. Il 44enne, originario del Cagliaritano, lascia la moglie e due figlie.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}