CRONACA - ITALIA

Il ministro

Virus, la nuova ordinanza di Speranza: "Test obbligatorio a chi arriva dalla Francia"

"Serve grande prudenza per non vanificare i sacrifici fatti finora"

"Ho firmato una nuova ordinanza che estende l'obbligo di test molecolare o antigenico ai cittadini provenienti da Parigi e altre aree della Francia con significativa circolazione del virus".

Ad annunciarlo, su Fb, è il ministro della Salute Roberto Speranza. I dati europei, afferma Speranza, "non possono essere sottovalutati. L'Italia oggi sta meglio di altri Paesi, ma serve ancora grande prudenza per non vanificare i sacrifici fatti finora".

A preoccupare il Governo sono i dati elevatissimi dei contagi oltralpe, con oltre la metà dei dipartimenti dichiarati "zona rossa" per allerta coronavirus. E con le politiche attuate che non sembrano però al momento restrittive come dovrebbero essere: nelle scuole è stato stabilito di mettere tutti gli alunni di una classe a casa solo dopo il terzo contagio positivo.

L'ordinanza di Roberto Speranza sarà valida da domani. Ecco le Regioni della Francia indicate: Alvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts-de-France, ×le-de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa azzurra.

Lo scorso 12 agosto, in un'altra ordinanza, il ministero ha già previsto il test molecolare o antigenico, da effettuarsi con tampone, per chi arriva da Croazia, Grecia, Malta e Spagna. Ad oggi è inoltre previsto il divieto di ingresso e transito in Italia per chi nei quattordici giorni antecedenti ha soggiornato o transitato in 17 Paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana, Serbia, Montenegro, Kosovo e Colombia.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}