CRONACA - ITALIA

i numeri dell'epidemia

In Italia 1.229 contagi e nove morti: terapie intensive sopra quota 200

I numeri del bollettino del 15 settembre
(ansa)
(Ansa)

Sono 1.229 i nuovi casi accertati di SarsCov2 in Italia, in aumento rispetto ai 1.008 di ieri, ma con tamponi quasi raddoppiati (ieri erano 45mila, oggi 80mila). Dei nuovi contagi accertati 690 sono stati individuati tramite screening, il resto dopo sintomi sospetti. I casi accertati da inizio epidemia sono 289.990.

Altre nove persone sono morte (ieri 14), sale a 35.633 il numero dei decessi.

Le persone attualmente positive sono 39.712, 525 in più rispetto a 24 ore fa. Di questa 2.222 sono ricoverate con sintomi, cento in più rispetto a ieri, mentre le terapie intensive superano quota 200. Sono 201 infatti i malati in gravi condizioni, quattro in più nelle ultime 24 ore. I restanti 37.289 positivi sono in isolamento domiciliare.

In crescita i guariti, più che raddoppiati rispetto a quelli di ieri. Sono 695 e portano il totale a 214.645.

I tamponi effettuati sfiorano quota 10 milioni, più di 6 milioni le persone testate.

La tabella del ministero
La tabella del ministero

Nessuna Regione fa registrare zero nuovi casi. Davanti a tutte la Lombardia con 176, poi Liguria 141, Lazio 139, Campania 136, Emilia Romagna 125, Veneto 115. Poi Sicilia 77, Puglia 76, Trentino e Toscana 41, Piemonte 39, Sardegna 36.

Le vittime: due in Lombardia, Veneto e Lazio, una in Puglia, Toscana ed Emilia Romagna.

La Sardegna si trova al secondo posto (a pari merito) per ricoveri in terapia intensiva. La Lombardia ne ha 29, poi l'Isola,, il Lazio e la Campania ne hanno 18, quindi Emilia Romagna, Toscana e Sicilia 17.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}