CRONACA - ITALIA

latina

Pugile trovato morto con una ferita alla testa: "Ha cercato di scavalcare un muro"

Il giovane sarebbe precipitato da un'altezza di sette metri
gianmarco pozzi (foto facebook)
Gianmarco Pozzi (foto Facebook)

Giallo a Ponza, dove un ragazzo di 28 anni è stato trovato morto nel giardino di un'abitazione.

Secondo una prima ricostruzione, stava camminando su alcuni terrazzamenti che portano al mare e avrebbe scavalcato un muro quando è scivolato da un'altezza di circa 7 metri. A dare l'allarme alcuni residenti, il giovane in quel momento a quanto pare era solo.

Quando è stato trovato, Gianmarco Pozzi, ex campione di kickboxing che nel periodo estivo lavorava come buttafuori in un locale dell'isola, aveva una profonda ferita alla testa: indossava il costume da bagno.

Non è chiaro se fosse la prima volta che decideva di passare dai terrazzamenti per raggiungere il mare, se abbia scelto quel percorso ritenendo che fosse più breve o se al contrario si trovasse lì perché, ad esempio, era impegnato nel parkour, lo sport acrobatico in cui si salta da un ostacolo all'altro.

L'ipotesi più accreditata sembra essere quella di un incidente, ma non si esclude nessuna pista e sarà l'autopsia a stabilire con esattezza le cause della morte.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}