CRONACA - ITALIA

pescara

Bimbo di 19 mesi ucciso a morsi da un cane, condannati il padre e sua moglie

Mentre la coppia stava facendo un trasloco, il piccolo si è allontanato da solo e l'animale lo ha azzannato
un cane di razza corsa (foto wikipedia)
Un cane di razza corsa (foto Wikipedia)

Il giudice dell'udienza preliminare del tribunale di Pescara ha condannato, con il rito abbreviato, a un anno di reclusione un uomo e a sei mesi la moglie, finiti a processo per omicidio colposo in relazione alla morte del figlio di lui, un bimbo di 19 mesi, ucciso a morsi dal cane di famiglia. Assolta una terza familiare.

I fatti risalgono all'ottobre 2016 e avvennero nei dintorni di Cepagatti, vicino al capoluogo abruzzese.

Mentre la coppia stava facendo un trasloco, il piccolo si era allontanato da solo ed era finito nel giardino dei nonni, dove si trovava un cane di razza corsa legato a un albero.

L'animale lo aveva azzannato e ucciso.

Inutile la corsa in ospedale: i medici hanno potuto solo constatarne il decesso.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}