CRONACA - ITALIA

milano

"Prelievi di sangue non autorizzati", Giacomo Urtis nei guai

Il chirurgo delle star, cresciuto in Sardegna, indagato dalla Procura
giacomo urtis (foto facebook)
Giacomo Urtis (foto Facebook)

Risulta indagato a Milano Giacomo Urtis - il chirurgo dei vip nato a Caracas e cresciuto in Sardegna - per una vicenda che con lo showbiz di cui spesso è protagonista ha poco a che vedere.

Per la Procura avrebbe effettuato "senza autorizzazioni e a scopo di lucro", nella clinica estetica Villa Arbe, prelievi di sangue su pazienti che ne facevano richiesta.

Urtis adotta una tecnica la quale prevede per il trapianto e la crescita di capelli la centrifugazione del proprio sangue che viene iniettato nel cuoio capelluto. Ma, da quanto emerso a seguito di un controllo del Nas dei carabinieri, non ci sarebbero state le previste autorizzazioni.

Con il chirurgo 43enne sono indagati anche due direttori sanitari e il legale rappresentante della struttura.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...