CRONACA - ITALIA

Monza

"Troppa pressione a scuola", in 15 giorni si suicidano due studenti

La dirigente scolastica ha sospeso le attività e organizzato incontri con gli psicologi
immagine simbolo (archivio l unione sarda)
Immagine simbolo (archivio L'Unione Sarda)

Due studenti suicidi nel giro di quindici giorni nel liceo Frisi di Monza.

Il 24 gennaio scorso un 19enne si è tolto la vita gettandosi dalla finestra di casa, il 9 febbraio un suo compagno di scuola si è buttato sotto i binari del treno. La Polizia di Stato ha effettuato approfondite verifiche sull'accaduto, ma non è emerso alcun collegamento tra le due tragedie.

Nonostante ciò la dirigente scolastica ha sospeso l'attività didattica e organizzato incontri tra alunni e psicologi.

È allarme tra i genitori: "Queste morti tragiche hanno scosso l'intera comunità".

Nel mirino presunte eccessive pressioni nei confronti degli alunni all'interno della scuola: l'istituto monzese infatti è noto per essere una delle eccellenze del territorio per preparazione e carriera degli iscritti.

"È il momento di pensare ai nostri ragazzi, di riflettere sul mondo della scuola che forse punta troppo sulla performance, senza tenere sempre conto delle pressioni a cui i nostri figli vengono sottoposti, senza considerare abbastanza le fragilità caratteriali di tutti", sottolinea una mamma.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}