CRONACA - ITALIA

cremona

Tenta di stuprare un'ultraottantenne al cimitero, arrestato

Ai domiciliari un 77enne con precedenti. La donna era andata a trovare il marito defunto
foto simbolo (pixabay)
Foto simbolo (Pixabay)

Aggredita al cimitero, mentre andava a trovare il marito defunto.

È successo a Robecco d'Oglio, in provincia di Cremona, lo scorso agosto.

L'agguato è avvenuto nel pomeriggio, quando la vittima, ultraottantenne, era appena uscita dal camposanto del paese. A un tratto la donna è stata sorpresa alle spalle da qualcuno che l'ha afferrata per un braccio, chiudendole la bocca con una mano in modo che non potesse chiedere aiuto urlando.

Dopo averle strappato la maglietta, stando alle accuse, l'assalitore aveva tentato di toccarla nelle parti intime. L'anziana si era salvata dalla violenza solo gridando con quanto fiato aveva in gola, e le sue urla erano state sentite da una donna che stava parcheggiando l'auto.

L'aggressore a quel punto si era dato alla fuga. Oggi, grazie alle testimonianze e alle immagini registrate dalle telecamere, il gip di Cremona ha emesso l'ordinanza agli arresti domiciliari, eseguita dai carabinieri, verso un uomo di 77 anni, residente nella provincia di Brescia e con diversi precedenti penali.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...