CRONACA - ITALIA

perugia

Pugno in faccia mentre giocano a carte, grave un 71enne

L'anziano è caduto, battendo violentemente la testa e perdendo conoscenza
carabinieri (archivio l unione sarda)
Carabinieri (Archivio L'Unione Sarda)

Durante una partita di carte ha sferrato un pugno potente contro uno dei giocatori.

Un 47enne è finito in manette a Città di Castello (Perugia), dopo aver colpito un anziano in un bar della cittadina umbra.

Alla base dell'aggressione ci sarebbero futili motivi, forse legati al gioco delle carte.

Dopo il pugno, il 71enne è caduto all'indietro, battendo violentemente la testa in terra e perdendo conoscenza.

L'aggressore si è allontanato a piedi, mentre i presenti hanno lanciato l'allarme.

Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 e i carabinieri.

Dopo aver ascoltato i testimoni e visionato le immagini registrate dalle telecamere di sicurezza del locale, i militari hanno rintracciato e bloccato il 47enne in una via del centro.

L'uomo è stato arrestato con l'accusa di lesioni personali gravi. Ora si trova nel carcere di Capanne.

Il ferito è stato trasportato all'ospedale di Perugia: è in gravi condizioni.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...