CRONACA - ITALIA

bergamo

Inghiottiti dal lago, morti in ospedale due fratelli di 16 e 17 anni

I due ragazzi erano finiti sott'acqua, mentre facevano il bagno
i soccorritori intervenuti sul posto (ansa)
I soccorritori intervenuti sul posto (Ansa)

Sono morti in ospedale i due fratelli, di 16 e 17 anni, che ieri pomeriggio sono finiti sott'acqua nel lago d'Iseo a Tavernola, in provincia di Bergamo.

Recuperati in gravissime condizioni, i due minorenni, di origini pachistane, sono stati soccorsi intorno alle 18 dai sommozzatori dei vigili del fuoco, dopo essere stati inghiottiti dalle acque del Sebino.

Sono stati trasportati con l'elicottero uno agli Spedali Civili di Brescia e uno al Giovanni XXIII di Bergamo, dove sono deceduti nella notte.

Sull'episodio è stata aperta un'inchiesta da parte dei carabinieri, che stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica della tragedia.

Secondo le prime ricostruzoni dei militari, il primo a tuffarsi sarebbe stato il diciassettenne, seguito dal sedicenne che aveva visto il fratello in difficoltà: rimasto bloccato in acqua anche il minore dei due, è entrato a soccorrerli anche un terzo fratello, di 18 anni, che ha visto entrambi inghiottiti dalle

acque.

Il diciottenne, a sua volta in difficoltà, è stato soccorso dai bagnanti, che gli hanno lanciato una ciambella.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...