CRONACA - ITALIA

Piacenza

Bimbo di un anno ingerisce cocaina: è gravissimo

I genitori del piccolo sostengono che la droga non si trovasse nell'abitazione di famiglia

Grande paura a Piacenza dove un bimbo di un anno ha ingerito per sbaglio della cocaina.

Ora è ricoverato in condizioni gravissime.

Il piccolo era con i genitori quando, erroneamente, ha messo in bocca qualche granello dello stupefacente.

Dopo l'ingestione avrebbe avuto una crisi epilettica, per poi entrare in coma.

Trasferito d'urgenza all'ospedale di Brescia si trova tuttora ricoverato. I fatti risalgono a sabato, ma il quadro clinico della vittima è peggiorato notevolmente nelle ultime ore.

I familiari hanno raccontato ai carabinieri che il bimbo avrebbe ingerito la droga non a casa, ma all'interno di un parco vicino all'abitazione, dopo aver trovato per terra una bustina.

Versione molto sospetta: rimane invece viva l'ipotesi che la droga si trovasse all'interno dell'appartamento della famiglia e che dunque ci siano delle responsabilità da parte del padre e della madre.

Le indagini vanno avanti.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...