CRONACA - ITALIA

l'annuncio

Caos procure, si dimette il presidente dell'Anm Pasquale Grasso. Al suo posto eletto Poniz

Ha rimesso l'incarico durante il comitato direttivo centrale dell'associazione nazionale magistrati
pasquale grasso (ansa)
Pasquale Grasso (Ansa)

Mentre continuano le indagini sul caso Csm, Pasquale Grasso, presidente dell'Associazione nazionale magistrati - il sindacato delle toghe -, si è dimesso durante la riunione del comitato direttivo centrale a Roma.

Nell'incontro le posizioni emerse dai vari gruppi hanno preso le distanze dal presidente, il cui comportamento è stato ritenuto troppo timido e non abbastanza netto, e da Magistratura indipendente, che

Grasso ha lasciato nei giorni scorsi.

A chiedere un passo indietro di Grasso sono state Area, Unicost e Autonomia e Indipendenza.

"Vi ho ascoltato tutti. Vi comprendo e vi rispetto. Vi rispetto e vi ringrazio. Vi rispetto molto più di quanto abbiate dimostrato di rispettare me", ha detto Grasso rivolgendosi ai colleghi.

"Ovviamente rassegno le mie dimissioni. Lo faccio serenamente, dicendo no a me stesso. Nel ricordo di un grande intellettuale del passato, che ricordava che i moralisti dicono no agli altri, l'uomo morale dice no a se stesso", ha aggiunto.

Nei giorni scorsi, in seguito alle indagini sulle nomine nelle procure, l'ex ministro dello Sport del governo Renzi Luca Lotti si è autosospeso dal Partito democratico.

Al posto di Grasso è stato eletto, per acclamazione, Luca Poniz (ex vicepresidente Anm e pm a Milano, iscritto ad Area).

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...