CRONACA - ITALIA

Violenza sessuale

Abusi sulla nipotina di 4 anni, lo zio confessa

La piccola era stata ricoverata martedì all'ospedale Santobono di Napoli
immagine simbolo (archivio l unione sarda)
Immagine simbolo (Archivio L'Unione Sarda)

Al termine di un lungo interrogatorio, ha confessato.

Lo zio di una bimba rom di 4 anni - che nella serata di martedì era stata trasportata e ricoverata all'ospedale Santobono di Napoli - ha ammesso di essere responsabile degli abusi subiti dalla piccola.

L'uomo - sentito in Questura dagli agenti della sezione minori della Squadra Mobile - è stato fermato con l'accusa di violenza sessuale su minore.

Il fermo è stato disposto dalla sezione "Fasce deboli" della Procura del capoluogo campano.

Le indagini sono partite dopo che i medici del pronto soccorso hanno notato sul corpo della bambina lesioni ritenute riconducibili a una recente violenza sessuale.

A denunciare l'episodio era stato il consigliere dei Verdi della Regione Campania, Francesco Emilio Borrelli, componente della commissione Sanità.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...