CRONACA - ITALIA

salerno

Violenta la figlia per due anni, in manette

Drammatica vicenda per una ragazzina di 15 anni
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Violenza sessuale aggravata su minori.

Con quest'accusa i carabinieri di Olevano sul Tusciano, Salerno, hanno arrestato un 34enne di nazionalità rumena.

Secondo le accuse l'uomo ha violentato la figlia di 15 anni per almeno due anni. La vicenda nasce da una segnalazione giunta ai Carabinieri della stazione di Olevano che dopo i riscontri preliminari, hanno immediatamente informato la Procura di Salerno facendo partire le indagini.

Il fatto è successo, dicono gli inquirenti, in "un quadro familiare estremamente degradato sotto il profilo sociale, culturale ed economico, nel quale appunto il 34enne ha abusato della figlia, ora 15enne, per anni, forse da quando la giovane ne aveva 13. La giovane ha sempre reagito con disagio e in alcuni casi è anche riuscita a sottrarsi alle attenzioni del padre, che approfittava dei momenti di assenza della moglie, anche lei rumena e disoccupata, per abusare della figlia".

I servizi sociali del comune di Olevano sul Tusciano, che già seguivano la famiglia, hanno preso in carico la giovane vittima e il fratello di 10 anni e li hanno collocati presso una struttura protetta.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...