CRONACA - ITALIA

roma

"Ci fai un autografo?", picchiati e rapinati dai loro idoli: arrestati due trapper romani

Si tratta di due cantanti del panorama trap e hip hop famosi in tutta Italia tra i giovani
i due trapper (foto instagram)
I due trapper (foto Instagram)

"Ci fate gli autografi?", e inizia l'incubo. Già, perché i loro idoli li pestano e li rapinano.

È successo a Roma, stazione Termini, e a finire in manette sono due trapper romani, famosi. Traffik e Gallagher, rispettivamente 23 e 25 anni, sono stati arrestati dai carabinieri per rapina a mano armata ai danni di quattro ragazzi, tra cui una minorenne.

Sono due cantanti dello scenario trap e hip hop noti in tutta Italia tra i giovani.

I fatti risalgono alla sera dello scorso 23 febbraio. Le vittime riconoscono i due e si avvicinano per chiedere un autografo. E subito scattano le minacce e l'aggressione, senza preavviso.

I cantanti vogliono impossessarsi dei cellulari, e usano anche dei tirapugni per picchiare le vittime.

I quattro tuttavia, con molta difficoltà, riescono a fuggire a piedi e, durante l'inseguimento, i due aggressori si fermano anche a picchiare un 50enne bengalese: lo prendono a calci e pugni e cercano di impossessarsi del telefono, senza riuscirci per via dell'intervento di alcuni passanti. L'uomo per sfuggire alla furia dei due è andato anche a finire sotto un'auto, fratturandosi una gamba.

Le indagini dei carabinieri hanno permesso di ricostruire quanto accaduto e identificare i responsabili grazie al riconoscimento fotografico delle vittime, compreso il cittadino bengalese. Il 25enne è stato trovato in una barberia nel quartiere Parioli, il collega a Novara dalla stazione locale dei carabinieri.

Entrambi ora si trovano ai domiciliari.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...