CRONACA - ITALIA

Il murale a Roma

Di Maio e Salvini come "il gatto e la volpe". E c'è anche Conte...

Comparsi anche altri due murali: uno per la Raggi, l'altro per Papa Francesco
in versione il gatto e la volpe di collodi insieme a pinocchio (ansa)
In versione "Il Gatto e la Volpe" di Collodi insieme a Pinocchio (Ansa)

Mentre la città di Roma è blindata per la visita del presidente cinese Xi Jinping, nella notte sono spuntate tre opere di Tv-Boy, l'artista palermitano che da anni vive a Barcellona e che esattamente un anno fa realizzò nei muri del centro della capitale il bacio gay tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio (fatto cancellare da Virginia Raggi).

I due, questa volta, sono di nuovo protagonisti ma con il premier Giuseppe Conte: sui muri di vicolo della Torretta, a due passi dal Parlamento e da Palazzo Chigi, i vicepremier sono comparsi in versione "Il Gatto e la Volpe" di Collodi.

Tra loro il premier Conte nella versione Pinocchio.

"L'opera fa riferimento alle pesanti critiche ricevute da Conte da parte del capogruppo dei Liberaldemocratici, Guy Verhofstadt, che lo scorso 12 febbraio, a Strasburgo, lo definì un burattino nelle mani di Salvini e Di Maio", spiega lo stesso artista nella didascalia affissa, con tanto di QRcode, accanto all'opera.

La spiegazione del murale nel centro di Roma (Ansa)
La spiegazione del murale nel centro di Roma (Ansa)

Chissà se anche questa opera - come la precedente - verrà cancellata dal sindaco della città. Non è, tra l'altro, la sola comparsa nella notte: il secondo murale è dedicato a Virginia Raggi e si intitola "L'arte è per sempre". Il terzo ritrae papa Francesco con un bambino sulle spalle mentre scrive "Stop Abuse" con la bomboletta.

(Unioneonline/s.a.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...