CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

sanità

Seulo e Esterzili, emergenza medico di base: ce n'è uno per due paesi

Molti residenti costretti a spostarsi nei paesi vicini per le visite
immagine simbolo (pixabay)
Immagine simbolo (Pixabay)

Un solo medico di base per due comunità.

Questa è la situazione che vivono i cittadini di Seulo ed Esterzili, i due piccoli centri della Barbagia che stanno pagando da tempo per questa criticità. "Sono diversi anni ormai", ha detto il sindaco di Seulo Enrico Murgia "che manca un servizio fondamentale".

Dopo lo spostamento dell'ultimo medico di base i cittadini si sono ritrovati senza un'assistenza sufficiente alle loro necessità.

I due paesi arroccati nelle montagne sono caratterizzati da una popolazione prevalentemente anziana che richiede un servizio costante. "Siamo andati dall'assessore regionale Luigi Arru - ha detto il primo cittadino - per richiedere il riconoscimento di zona svantaggiata e dunque non appetibile, magari bisognerebbe incentivare i professionisti".

Intanto molti utenti si stanno spostando nel territorio raggiungendo altri paesi per usufruire del servizio del medico di base, come Nurri o Villanova Tulo.

Nonostante questa criticità c'è un aspetti positivo dell'assistenza sanitaria nel territorio che è il potenziamento dell'Areus (azienda regionale dell'emergenza e dell'urgenza della Sardegna) e il funzionamento dell'elisoccorso in queste zone particolarmente isolate.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...