CRONACA - ITALIA

rimini

Forza un posto di blocco e grida "sono positivo", arrestato

Il 32enne era in auto con la madre. Portato in ospedale, è stato sottoposto al tampone
carabinieri (archivio l unione sarda)
Carabinieri (Archivio L'Unione Sarda)

Dopo aver forzato un blocco stradale, è fuggito ed è stato fermato dai carabinieri solo dopo una colluttazione durante la quale continuava a gridare: "Sono positivo al virus".

E' successo ieri mattina nel Riminese, tra Cattolica e Misano, dove un cittadino brasiliano di 32 anni è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

Il magistrato però non ha applicato la misura cautelare per motivi igienico sanitari.

Ora l'uomo si trova all'ospedale Ceccarini di Riccione: quando è arrivato aveva oltre 38 di febbre ed è stato sottoposto al tampone.

Tre carabinieri, riporta la stampa locale, sono rimasti feriti. Insieme all'uomo, in auto, c'era la madre.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...