CRONACA SARDEGNA - AGENDA

l'appuntamento

Porto Torres: "aperitivo al liceo" con la scrittrice Vera Pegna

L'intellettuale anti-mafia incontrerà gli studenti
la scrittrice vera pegna (foto mariangela pala)
La scrittrice Vera Pegna (foto Mariangela Pala)

Un "aperitivo al Liceo" con la scrittrice Vera Pegna, intellettuale di prestigio nata ad Alessandria d'Egitto nel 1934, da sempre impegnata nella lotta contro la mafia.

Racconterà il suo lungo viaggio di vita agli studenti del liceo scientifico "Mario Paglietti" di Porto Torres, in occasione di uno degli incontri tematici per valorizzare l'integrazione tra scuola e territorio, in programma lunedì 13 maggio alle ore 17.30 presso la biblioteca dela scuola.

Proveniente da una antica famiglia ebraica, dopo aver studiato in Europa, si laurea in lingue a Ginevra. Molto giovane, si reca a Partinico, in Sicilia, dove conosce Danilo Dolci, il "Gandhi siciliano", così denominato per i digiuni e le proteste organizzate per combattere il degrado e la miseria che affliggevano grande parte della popolazione siciliana.

A Caccamo, la giovane attivista si scontra con la mafia locale, in particolare, con il boss locale Don Peppino Panzeca.

Vera Pegna si è sempre adoperata per i diritti dei più deboli ed emarginati, subendo varie minacce da parte della mafia.

A seguito della strage di Ciaculli, la commissione parlamentare Antimafia inizia le indagini nel Sud Italia e Vera redige un esposto per denunciare le violenze e i soprusi della mafia.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...