ECONOMIA

fase 2

Lo studio: "Sette milioni di italiani rinunceranno alle vacanze per paura del contagio"

A danneggiare il turismo nell'Isola, secondo una ricerca, c'è anche il discorso mezzi di trasporto: sono pochi gli italiani favorevoli a viaggi in aereo o in nave
(archivio l unione sarda calvi)
(Archivio L'Unione Sarda - Calvi)

Oltre 24 milioni di persone, ossia un italiano su due, non potranno andare in ferie per motivi diversi. E chi sceglierà di partire difficilmente salirà in aereo o in nave.

Il dato è emerso dall'indagine realizzata per Facile.it da mUp Research e Norstat su un campione rappresentativo della popolazione italiana adulta.

Nel 43,7% dei casi, ossia 10,6 milioni di italiani, non si partirà per motivi economici. Nel 42,3% dei casi (10,2 milioni di italiani) si rimarrà a casa perché scoraggiati dalle nuove regole imposte con i dpcm.

Oltre 6,9 milioni di italiani hanno esplicitamente dichiarato che quest'estate non si muoveranno da casa per la paura di essere contagiati. E c'è anche un milione e mezzo di connazionali (6,1%) che quest'anno non partirà perché, in ferie forzate durante il lockdown, non ha più giornate per le vacanze vere.

VACANZE ITALIANE - Se invece si hanno in programma delle vacanze, dove si andrà? La risposta è: decisamente in Italia.

Rimarrà entro i confini nazionali il 90,2% di chi viaggerà; nello specifico il 51,3% farà le vacanze nel nostro Paese, ma in una regione diversa rispetto a quella in cui risiede, se potrà, mentre il 38,9% non cambierà nemmeno regione.

I MEZZI DI TRASPORTO - Altro elemento emerso dall'indagine è che quelle del 2020 saranno vacanze su ruote; il 78,3% degli intervistati, pari a oltre 15,3 milioni di individui, ha risposto che partirà con l'automobile di proprietà. Solo il 12,4%, 2,4 milioni di rispondenti, userà l'aereo, mentre l'11,1% (2,2 milioni) si sposterà in treno.

Pochissimi gli italiani che quest'anno raggiungeranno il luogo di vacanza con la nave: rappresentano, purtroppo per il turismo delle Isole, solo il 2,2% del campione che ha in programma un viaggio.

LE LOCATION - Escludendo chi andrà in una seconda casa di proprietà (20,4% di coloro che andranno in vacanza, quasi 4 milioni di italiani), il 22,1%, più di 4,3 milioni di nostri connazionali, ha comunque scelto di prendere in affitto una casa (per brevi o lunghi periodi).

Il 27,4% soggiornerà in albergo, il 9,7% in un b&b e il 6,6% in un villaggio turistico. Stessa percentuale (2,7%) sia per chi ha scelto un campeggio o una vacanza in tenda, sia per chi farà le ferie in camper o roulotte.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...