ECONOMIA

L'avviso

Sud Sardegna: nelle campagne si può già richiedere il servizio di irrigazione

Unica condizione essere in regola con i contributi: niente acqua per chi è moroso
(foto da google)
(foto da Google)

Nelle campagne di 106 comuni del sud Sardegna si può già richiedere il servizio di irrigazione per la stagione 2020. Unica condizione: essere in regola con i contributi, perché da quest'anno chi è moroso non potrà ricevere l'acqua.

È il contenuto dell'avviso divulgato dal Consorzio di Bonifica della Sardegna Meridionale (Cbsm) ai 30mila utenti sparsi nell'entroterra da Muravera a Sant'Anna Arresi, da Curcuris a Isili.

"Può sembrare un provvedimento restrittivo - spiega il presidente del Consorzio Efisio Perra - ma stiamo semplicemente applicando quanto previsto da un regolamento irriguo del 2014. Negli anni precedenti, e in deroga al regolamento, è stata consentita una sorta di moratoria perché abbiamo voluto riconoscere la difficoltà in cui versa il comparto".

Ora la comunicazione è partita ed è stata anticipata per evitare la corsa dell'ultimo minuto e offrire un servizio migliore evitando le file negli uffici consortili di San Sperate, San Gavino, Serramanna, Senorbì, Quartu, Iglesias, Siliqua, San Giovanni Suergiu, Masainas e Villaputzu.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...