CULTURA

Lunamatrona

"Porrajmos", una mostra sullo sterminio dimenticato

Nell'esposizione il racconto della persecuzione subita dalle minoranze sinti e rom durante il fascismo
immagine simbolo (foto antonio pintori)
Immagine simbolo (foto Antonio Pintori)

"Una mostra per raccontare la persecuzione subita dalle minoranze linguistiche sinti e rom durante il fascismo". Così Giuseppe Manias, della Biblioteca Gramsciana, ha presentato la mostra, dal titolo "Porrajmos. Lo sterminio dimenticato", che sarà inaugurata giovedì 24 gennaio (alle 17) nella scuola media di Lunamatrona, in via Iglesias, con la collaborazione di Comune, Pro loco e istituto comprensivo di Villamar.

"Gli studi su questa pagina di storia italiana, in parte dimenticata - prosegue Manias - risalgono appena all'ultimo decennio. L'intero percorso nell'approfondimento della persecuzione di rom e sinti in Italia è stato supportato anche dagli studi di docenti universitari, tra i quali Guido Landra, che elaborarono e diffusero i concetti relativi alla pericolosità razziale di queste minoranze linguistiche".

La mostra sarà visitabile sino al 7 febbraio.

"Per l'intera durata dell'esposizione - ha chiuso Manias - i ragazzi faranno da guida il mercoledì e il giovedì dalle 9 alle 10.30. Domenica 27 è inoltre prevista un'apertura straordinaria dalle 10 alle 12.30. Il 21 febbraio alle 9.30 a scuola e alle 18 nell'aula consiliare si svolgerà poi un incontro sul tema con protagonista Luca Bravi".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...