CULTURA

arte

Lettere di Francisco Goya confermano l'omosessualità del grande pittore

Il carteggio, che contiene le missive inviate all'amico Martin Zapater, pubblicato per la prima volta
un ritratto di francisco goya (ansa)
Un ritratto di Francisco Goya (Ansa)

Per la prima volta è stato pubblicato un carteggio tra Francisco Goya e l'amico Martin Zapater dal quale emerge che tra i due c'è stata una relazione omosessuale.

Goya tra il 1775 e il 1800 ha scritto all'amico d'infanzia numerose lettere che alludevano spesso alla loro passione.

L'impresa editoriale è stata curata da due storici dell'arte del Prado, José Manuel Matilla e Manuela Mena.

"Con il vostro ritratto davanti a me, penso di avere la dolcezza di essere con voi, la mia anima non credeva che l'amicizia potesse raggiungere l'altezza che sto vivendo in questo periodo", è una delle frasi riportata in una missiva del dicembre 1790.

In un'altra compare un grande cuore fiammeggiante.

Le missive sono state nascoste per anni dai discendenti del pittore e sono ricomparse solo nel 2007 per essere vendute all'asta a Londra.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...