CULTURA

Porto Cervo Libri, grandi firme per incontri d'autore

paolo del debbio
Paolo Del Debbio

Anche quest’anno Porto Cervo sarà il punto d’incontro per un’estate di letteratura e di autori sardi e nazionali che con i loro lavori riempiono le vacanze dei tantissimi lettori appassionati di saggi e narrativa.

Ogni anno il centro smeraldino propone un cartellone di eventi con la partecipazione di personalità di spicco del panorama nazionale e la presenza delle più importanti case editrici.

Quest’anno il programma allestito dal Consorzio Costa Smeralda sarà ancora più nutrito con la presentazione di ben 13 volumi che percorrono tematiche differenti, tutte di grande interesse.

Tutti gli incontri si terranno alle ore 19.30 in varie location del borgo, dal Waterfront, la nuova creatura di Smeralda Holding, voluta dal CEO Mario Ferraro, alla suggestiva Piazzetta Centrale, il cuore pulsante di Porto Cervo, crocevia di migliaia di persone che ogni anno si incontrano in uno dei luoghi di vacanze più conosciuto e apprezzato al mondo, fino alla Chiesa di Stella Maris e Piazzetta della Marina.

L’inizio, domani (venerdì 13 luglio) al Waterfront, è con la giornalista e scrittrice, opinionista dei più importanti talk show Rai e Mediaset Antonella Boralevi con il suo ultimo romanzo “La bambina nel buio” edito da Baldini+Castoldi.

A presentare l’autrice, Giulia Razzi, responsabile comunicazione del Consorzio Costa Smeralda.

Direttamente dal fortunato programma di Rete 4 “Quarto Grado” arriva l’autore del secondo appuntamento, Carmelo Abbate, con un libro molto profondo e di grande successo “Gli uomini sono bastardi, dieci storie maledette” edito da Piemme.

Un’esperta di cronaca giudiziaria come Maria Francesca Chiappe, caporedattrice dell’Unione Sarda, dialogherà lunedì 16 con il noto scrittore nel suggestivo sottopiazza sulla spiaggetta del Cervo.

Domenica 22 torna in Costa Smeralda, dopo il grande successo dello scorso anno, Magdi Cristiano Allam, con il suo nuovo libro “Il Corano senza Veli”, un appuntamento da non perdere per ascoltare il punto di vista sul testo sacro dell’Islam del celebre scrittore, politico e sociologo che si è convertito al cattolicesimo.

Con lui sul palco del sottopiazza due giovani e appassionati studiosi: Stefano Piras, futuro criminologo, fresco di laurea in psicologia e tanti progetti in cantiere, e Michele Pisano, presidente dell’Associazione Caravella con un brillante passato da assessore alle Politiche giovanili del Comune di Quartu S. Elena.

Sara e Marco Tardelli
Sara e Marco Tardelli

Un altro ritorno è quello dello straordinario divulgatore Roberto Giacobbo, attesissimo dai suoi fan galluresi, molto legato alla Sardegna e amante dell’Isola in tutte le sue sfaccettature.

Con la giornalista Graziella Marchi, Giacobbo, che ha lasciato la Rai per una prossima avventura sui canali Mediaset, parlerà il 24 luglio al Waterfront della sua ultima opera, “Il Segreto di Annibale” edita da Rai Eri, per la gioia dei tantissimi appassionati di storia.

Un’accoppiata che promette scintille quella del 29 luglio al Sottopiazza con uno dei giornalisti italiani più noti, Mario Giordano, amatissimo dal pubblico televisivo per le sue battaglie contro gli sprechi ed i privilegi, autore di numerosi best seller che rappresentano la bibbia dei cittadini per conoscere i segreti degli odiosi bonus riservati alla classe politica italiana e al ceto burocratico di alto rango, stuzzicato dalla sociologa Francesca Chialà, consigliere di amministrazione del Teatro dell’Opera di Roma e attivissima organizzatrice di grandi eventi culturali.

Il tema sarà l’ultimo libro di Giordano ”Avvoltoi” edito da Mondadori e già tra i più venduti della stagione 2018.

Il giorno seguente si parlerà di paesaggio e di uno dei padri di Porto Cervo con gli esperti Gerardo Doti, Carmen Carbone ed Elisa Giannoni con moderatore d’eccezione il Fondatore della facoltà di architettura dell’Università di Sassari con sede ad Alghero Giovanni Maciocco, per molti anni preside e animatore di importanti iniziative.

Non poteva che essere la Chiesa di Stella Maris ad ospitare l’incontro dedicato al volume di Maria Luisa Neri e Alessandra Muntoni “Michele Busiri Vici, architetto e paesaggista 1894-1981” incentrato sulla figura di uno dei più grandi architetti italiani e autore di molti edifici di straordinario pregio di una Porto Cervo che fa scuola nel mondo.

Anche il mese di agosto riserva numerose sorprese.

Il 3 Salvatore Niffoi, uno dei più apprezzati autori sardi a livello internazionale, vincitore del Premio Campiello nel 2007, presenterà a tre voci, nella Chiesa di Stella Maris, il suo ultimo romanzo edito da Giunti “Il Venditore di Metafore”.

L’ensemble di relatori, che farà da supporto al celebre scrittore di Orani, vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Vera Slepoj, ideatrice del circuito dei "libri d'acqua" e Don Raimondo Satta parroco di Porto Cervo e Direttore dell’Istituto Euromediterraneo.

Sport, musica e tanta simpatia domenica 5 nel sottopiazza con Marino Bartoletti, uno dei gentleman del giornalismo italiano e anche uno dei più seguiti dal pubblico sportivo e non.

Grande esperto e appassionato di musica e spesso sul palco di Sanremo come critico d’eccezione, presenterà il volume “Bar Toletti, così ho sfidato Facebook” edito da Minerva, un grande successo editoriale che ha bissato il fortunato lavoro con il secondo volume, in uscita nei prossimi giorni e che sarà svelato in anteprima a Porto Cervo per il pubblico della rassegna.

Aspettando Ferragosto arriva Mario Tozzi, geologo, ricercatore del CNR e anche lui infaticabile divulgatore scientifico, che il 14 al Waterfront parlerà, in compagnia del giornalista Paolo Mastino del TG3 e con le musiche di Enzo Favata, dei grandi fenomeni del nostro pianeta descritti nel suo ultimo libro edito da Einaudi “Perché temiamo le catastrofi naturali”.

Il 16 sempre nel sottopiazza sarà la regina dei salotti, una delle firme più importanti delle cronache rosa dei nostri tempi, Silvana Giacobini, a parlare di un mito assoluto del cinema italiano nel suo libro edito da Cairo “Albertone, Alberto Sordi, una leggenda italiana”.

Ultimo appuntamento di agosto sarà il 26 in piazzetta centrale con Paolo Del Debbio, per anni mattatore del salotto politico più seguito di Mediaset e giornalista anticasta che per lungo tempo ha fatto le pulci all’Italia corrotta e disfattista, ospitando storie incredibili e vicende sociali di straordinaria umanità.

Mario Giordano
Mario Giordano

Anche settembre ospita due incontri importanti e di grande interesse.

Lunedì 3 in piazzetta centrale Carlo Cottarelli, mancato premier per un soffio e oggi direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica di Milano dopo una vita di lavoro ed una brillante carriera al Fondo Monetario Internazionale terminata con l'importante incarico di Direttore del Dipartimento Affari Fiscali.

Il tema, sempre molto delicato e di rilevante attualità, è dedicato alla situazione di salute del nostro Paese con la presentazione dell’ultimo lavoro del celebre economista uscito in libreria a febbraio di quest’anno per le edizioni Feltrinelli, “I sette peccati dell’economia italiana”.

Ultimo appuntamento di Porto Cervo Libri sarà il 4 con il grande campione dello sport Marco Tardelli che con la figlia Sara ha scritto “Tutto o niente, la mia storia” edito da Mondadori, evento che gli appassionati di calcio ed in particolare i tifosi juventini non potranno perdere.

L.P.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...