CULTURA

Le "Catene" del gallurese Nicola Filia esposte a Milano

nicola filia
Nicola Filia

L'atmosfera internazionale che si respira in questi giorni a Milano per il Salone del Mobile ha un angolo tutto gallurese dove l'arte arriva dalle montagne di San Pantaleo.

Nel raffinato quartiere di Brera, tra centinaia di eventi che animano la città per il Fuorisalone, spopola l'installazione "Catene" dell'artista Nicola Filia.

Nella Food court di StreetEat, una galleria dedicata al meglio in fatto di cibo da tutto il mondo, diversi designer hanno portato le loro idee innovative.

I trecento anelli di ceramica bianca appositamente realizzati per l'evento da Filia, sono stati definiti dal direttore artistico della galleria, Aldo Sardoni, con queste parole: "Poiché credo che la libertà non esista e che si dipenda sempre e comunque da qualcosa, l'invito è quello di osservare e leggere la Catena come il luogo della rassicurazione, intesa non solo come tratto biologico dell'uomo, ma come costruzione di una serie di legami (catene) che ci fanno sentire protetti in un ambiente conosciuto e al quale siamo legati".

All'artista di San Pantaleo sarà dedicata un'esposizione personale nella Noema Gallery a Milano, in via Solferino 40, dal 15 al 25 novembre. L'esposizione comprenderà tutte le opere che hanno portato Filia alla notorietà livello internazionale.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...