CRONACA - MONDO

Brexit, si dimette il ministro Davis. Polemiche con Theresa May

Terremoto politico in Gran Bretagna: nella notte si è dimesso David Davis, il ministro inglese per la Brexit.

La decisione è stata presa in polemica con la premier Theresa May per la posizione "troppo morbida" tenuta da quest'ultima in merito all'uscita del Regno Unito dalla Ue.

"L'attuale tendenza politica e la tattica - scrive Davis nella sua lettera di dimissioni - rendono sempre meno probabile" che la Gran Bretagna lasci l'unione doganale e il mercato unico.

"Non sono d'accordo con la tua caratterizzazione della linea politica sulla quale abbiamo trovato un accordo venerdì nella riunione di governo", ha risposto la premier riferendosi all'incontro che si è svolto con i ministri per ricomporre la frattura tra euroscettici e pro Ue.

A sostituire Davis è stato scelto Dominic Raab.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...