OPINIONI - BARBARA SERRA

Barbara Serra
Il commento

I pentiti della Brexit

Da oggi Barbara Serra, giornalista di origini sarde, conduttrice di Al Jazeera a Londra, inizia una collaborazione con L'Unione Sarda.

*****

N essuno ha votato per fare la scorta di fagioli in scatola”. Fra i centinaia di cartelloni visti sulle strade di Londra durante la manifestazione per un secondo referendum sulla Brexit, questo mi è sembrato il migliore. Cattura perfettamente l'atmosfera di costernazione che il Regno Unito sta vivendo in questi mesi. I proponenti della Brexit avevano promesso 400 milioni di euro extra per il servizio sanitario. Avevano fatto sembrare tutto facile. Ma ora che lo spettro di una uscita dall'UE senza alcun accordo sul commercio si fa sempre più reale, non sono solo gli allarmisti che parlano di scaffali vuoti al supermercato. Importazioni di cibo, di medicine, servizi finanziari, i voli - tutti gli accordi che regolano i legami fra il Regno Unito e l'Europa - svanirebbero dopo il 29 marzo 2019. Regnerebbe il caos.

Sono passati più di due anni da quando i britannici hanno votato per uscire dall'Unione Europea, e anche i sostenitori più appassionati della Brexit ammettono di non aver mai pensato che potesse essere così complicato. Non ne sono per niente contenti. Gridano al complotto, accusando il Primo Ministro Theresa May (che prima del referendum aveva espresso un sostegno tiepido per rimanere) e tutti i cattivi perdenti che non sanno accettare la decisione del popolo. (...)

SEGUE A PAGINA 41

© Riproduzione riservata

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...