VIDEOGALLERY - POLITICA

Porto Torres, Massimo Mulas si presenta alle primarie del centrosinistra

Si chiama Progetto Turritano, un movimento politico che parteciperà alle primarie del centrosinistra a Porto Torres, in vista delle prossime elezioni comunali indette il 25-26 ottobre.
Alfiere del movimento è Massimo Mulas, dipendente Terna, 49 anni, turritano doc, ex Consigliere Regionale (2009-2014), ma anche una lunga esperienza in Consiglio Comunale a Porto Torres, eletto nel 2001 con il Partito Popolare e nel 2005 con il movimento locale Autonomia Popolare. Mulas per le primarie del centrosinistra, che si terranno domenica 6 settembre, si dovrà misurare con il candidato ufficiale del Pd Giuseppe Alesso, 44 anni, insegnante.
Non ci sono altri candidati in lizza, dopo la polemica rinuncia nei giorni scorsi di Benedetto Sechi, del campo Progressista. Stamattina nella sede di via Vittorio Emanuele, affollata conferenza stampa di presentazione di Massimo Mulas, alla presenza dei suoi sostenitori.
"Una città, Porto Torres, che negli ultimi anni è stata calpestata e la mia candidatura parte da questo - commenta Mulas -. Porto Torres deve ritrovare il proprio ruolo guida del territorio e deve ricominciare a fare politica".
Per quanto riguarda gli altri schieramenti, sinora sono ufficiali le candidature di Sebastiano Sassu per il Movimento 5 Stelle e Franco Satta, dei Riformatori sardi, ma anche alla guida di un movimento civico e autonomista. Tutte le altre forze politiche devono ancora sciogliere le riserve.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...