VIDEOGALLERY - CULTURA

Il canto di Zigheddu a Monte Gonare

Aveva promesso che appena finito il periodo di lockdown avrebbe reso omaggio a Sant'Efisio e San Francesco di Lula.
Francesco Calledda, 82 anni, nativo di Aritzo, il pellegrino più famoso e longevo della Sardegna, venerdì 22 maggio è partito da Nora, luogo del martirio di Sant'Efisio, per raggiungere a piedi il santuario di San Francesco di Lula, nel Nuorese. Un cammino attraverso mezza Sardegna per ricordare la devozione che si nutre nei confronti dei due santi, venerati e festeggiati con grandi celebrazioni tra la fine di aprile e i primi giorni di maggio.
Domenica mattina è arrivato a Lula, dove quest'anno la festa non si è potuta tenere e dove è stato accolto dai priori Bastiano Succu e Sara Spina. Accompagnato da altri pellegrini che si sono uniti a lui nel corso delle ultime tappe di un cammino francescano che ha toccato anche Gesturi e Laconi, ha pregato, timbrato le credenziali dell'ennesimo cammino e annunciato che presto camminerà ancora per le strade dell'Isola.
Nel video Zigheddu canta Deus ti salvet Maria nel santuario di Nostra Signora di Gonare, tra Orani e Sarule, durante una delle ultime tappe del viaggio da Nora a Lula.
La storia completa su L'Unione Sarda in edicola domani

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...