Arabia Saudita, dal petrolio a zero emissioni entro il 2060

23 ottobre 2021 alle 18:12

"Annuncio oggi l'obiettivo dell'Arabia Saudita di raggiungere zero emissioni nette entro il 2060".

A rendere noto il piano di riduzione dell'inquinamento da parte del primo Paese esportatore di petrolio al mondo è stato il principe Mohammed bin Salman, durante una conferenza sull'ambiente.

Un progetto da realizzare attraverso "una strategia di economia circolare del carbonio".

La tabella di marcia, annunciata a pochi giorni dall'inizio della Conferenza Onu sul cambiamento climatico Cop26, prevede di ridurre le emissioni di 278 milioni di tonnellate all'anno da qui al 2030.

Secondo bin Salman, la decisione non avrà alcun impatto economico sul regno perché saranno le nuove tecnologie, in arrivo nei prossimi vent'anni, a renderlo possibile.

(Unioneonline/F)