FOTOGALLERY - CRONACA SARDEGNA

Cagliari, i palombari rimuovono un ordigno sul fondo del mare

La bomba risale alla Seconda guerra mondiale
concluse le operazioni di rimozione e distruzione di una bomba nel golfo di cagliari
Concluse le operazioni di rimozione e distruzione di una bomba nel golfo di Cagliari
sul posto sono intervenuti i palombari del gruppo operativo subacquei (gos) del comando subacquei ed incursori della marina militare
Sul posto sono intervenuti i Palombari del Gruppo Operativo Subacquei (GOS) del Comando Subacquei ed Incursori della Marina Militare
l ordigno risaliva alla seconda guerra mondiale e pesava 500 libbre
L'ordigno risaliva alla Seconda guerra mondiale e pesava 500 libbre
conteneva circa 100 chili di esplosivo
Conteneva circa 100 chili di esplosivo
giaceva in mare a 35 metri di profondit (foto marina militare)
Giaceva in mare a 35 metri di profondità (foto: Marina Militare)
di

Si è conclusa l'operazione dei Palombari del Gruppo Operativo Subacquei (GOS) del Comando Subacquei ed Incursori della Marina Militare (COMSUBIN), intervenuti nel Golfo di Cagliari per rimuovere e distruggere una bomba da 500 libbre di origine inglese risalente al secondo conflitto mondiale.
L'ordigno conteneva circa 100 chili di esplosivo ad alto potenziale e giaceva in mare, a circa 35 metri di profondità, da oltre settant'anni.
Rimossa dal fondo, la bomba è stata rimorchiata a distanza fino a raggiungere una zona di sicurezza, dove è stato distrutta.
(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...