POLITICA

il ministro

Di Maio: "Mai venduto bibite al San Paolo. Ci ho lavorato, ma in giacca e cravatta"

"Quella foto che gira ormai da anni è un fake", precisa il ministro, che vuole togliersi così l'etichetta di bibitaro
luigi di maio (ansa)
Luigi Di Maio (Ansa)

"Non ho mai venduto bibite al San Paolo".

Luigi Di Maio, al programma di Canale 5 "L'intervista", condotto da Maurizio Costanzo, prova a togliersi di dosso l'etichetta di "bibitaro" affibbiatagli dai suoi detrattori.

"Vendre bibite - precisa - non è un disonore, ma io non l'ho mai fatto".

Il ministro degli Esteri ha lavorato al San Paolo, ma non è mai stato un venditore di bevande.

"Quella foto che gira ormai da anni su di me allo stadio San Paolo è un fake, possiamo dirlo ufficialmente. Non è assolutamente vera", spiega il titolare della Farnesina.

Che poi specifica di essersi guadagnato da vivere allo stadio del Napoli, ma in tutt'altro modo e con tutt'altra divisa: "Ho lavorato alcune estati al San Paolo, ma in giacca e cravatta. Accoglievo i vip in tribuna autorità, tra cui il presidente del Napoli e tutti gli altri".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}