ECONOMIA

Keller di Villacidro, c'è l'offerta da parte di un gruppo sardo

gli operai della keller stamani sotto la sede dell assessorato all industria a cagliari
Gli operai della Keller stamani sotto la sede dell'assessorato all'Industria a Cagliari

"Ci è stato confermato stamani che è arrivata un'offerta del gruppo sardo che fa capo alla Cogema, interessato all'acquisto della Keller di Villacidro".

Lo ha riferito poco fa Andrea Farris, segretario della Uilm-Uil del Medio Campidano, alla fine dell'incontro cagliaritano convocato questa mattina dall'assessore regionale all'Industria Maria Grazia Piras.

Erano presente anche Marco Angioni della Fsm-Cisl, le Rsu al completo e il presidente del Consorzio Industriale di Villacidro Luca Argiolas, mentre il segretario della Fiom-Cgil Gigi Marchionni già ieri aveva comunicato di non poter essere presente per impegni sopraggiunti e non rinviabili.

Farris ha aggiunto: "Questa è stata la vera novità emersa nell'incontro. Il gruppo sardo ha presentato un documento di trentacinque pagine, dove ha esposto il suo piano industriale e cosa vorrebbe fare nell'industria villacidrese. Il gruppo attende di essere convocato dal Consorzio Industriale di Villacidro e solo dopo questo confronto formalizzerà un'offerta. Gruppo sardo che presto sarà sentito anche dall'assessorato regionale all'Industria".

E ha poi ricordato: "Attendiamo anche un confronto col ministero dello Sviluppo Economico per il riavvio produttivo dell'azienda. E rimane aperta la vertenza degli ammortizzatori sociali, con 204 lavoratori senza assegno dallo scorso 31 dicembre".

Gigi Marchionni ha invece voluto commentare la recente attenzione della Regione per le aree di crisi di Portovesme e Porto Torres con la proroga degli ammortizzatori sociali sino al 31 dicembre: "L'unico territorio dimenticato è stato il Medio Campidano. Il mio discorso non si riferisce solo alla Keller. Se l'attenzione per le aree più povere in Sardegna è questa, non possiamo che aspettarci la morte inesorabile di tutta la nostra economia e la desertificazione del territorio".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...